Venerdì 7 Febbraio 2020 - Serie C - Non ci sono ancora commenti

Si torna a casa. A due settimane di distanza dallo splendido successo contro Vasto, una vittoria che ha preceduto il ko maturato nell’ultimo turno contro il Bramante. Domani sera al Foccia (ore 20:45) i grifoni sfidano Falconara, vincitori nella gara di andata. I marchigiani, reduci da tre sconfitte negli ultimi 4 match disputati, sono comunque una formazione di livello. Ne è convinto Monacelli che dovrà fare i conti con più di un’assenza: “Buca mancherà di sicuro per influenza. Da valutare Spagnolli e Lorenzo Righetti. Dovrebbe rientrare Gomez. La preparazione della partita è stata condizionata da questa significativa emergenza”. Fin qui il bollettino medico o giù di lì. Poi, il coach biancorosso entra nei dettagli della partita: “Falconara è una squadra che per certi aspetti è sottovalutata. Ed invece è composta da giocatori affiatati e di categoria. E’ una partita che va presa con le molle. Cosa mi aspetto dai miei giocatori? Dai ragazzi voglio maturità nell’affrontare una squadra ostica. Non dovremo farci sorprendere, sulla scia di quanto abbiamo fatto a Pesaro. Voglio massima concentrazione. E’ chiaro che rischierò di fare scelte obbligate e forse, di conseguenza, cambiare il piano partita. Vedremo”.