Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Venerdì 29 Novembre 2019 - Serie C - Non ci sono ancora commenti

La ricerca della prima vittoria in campionato, domani sera vivrà di una nuova e stimolante tappa. Alle 20 e 45 al Pala Foccià, infatti, il Grifo proverà ad avere la meglio del Pisaurum Pesaro, secondo in classifica insieme al Bramante a quota 12 punti. A sole due lunghezze dal duo Matelica-Foligno. La squadra marchigiana è reduce dal successo su Falconara dopo il ko rimediato nel turno precedente nel derby pesarese. Dal canto suo, Perugia continua a crescere come hanno testimoniato alcune delle ultime prove, ma va ancora a caccia del primo successo che darebbe ulteriore sostanza ai miglioramenti di cui sopra. Alla vigilia della gara, coach Monacelli fa le carte al match spendendo parole di sincera stima per gli avversari di giornata: “Ci aspetta una partita complicatissima. Credo, senza paura di essere smentito, che se si guarda alla classifica ed al roster, il Pisaurum possa essere considerata la rivelazione del campionato. E’ un gruppo costruito con i giocatori del pesarese, del circondario, giocano con una intensità ed una coesione di squadra tale fa meritare loro la posizione che occupano. E’ una squadra anche fisica. 

Date le peculiarità di Pesaro, in questa settimana abbiamo lavorato più che sui nostri che avversari, su noi stessi. Mi aspetto una versione di Pesaro molto pronta e preparata ad affrontarci. In questi giorni ho voluto soffermarmi maggiormente sui nostri automatismi.  Tutti presenti? Non so se Hanelli sarà disponibile. Si è allenato al 50%. E’ da valutare fino all’ultimo”.